La forza del PON nella scuola della diversità e dell’inclusione. Il VII I.C. “Costanzo” di Siracusa mette in scena la vita di Odisseo
22
Ven, Giu
45 nuovi articoli

La forza del PON nella scuola della diversità e dell’inclusione. Il VII I.C. “Costanzo” di Siracusa mette in scena la vita di Odisseo

Attualità
Utilità
Carattere

Quando un PON diventa un legame di inclusività e cerca di riequilibrare e compensare situazioni particolarmente problematiche, la scuola allora diventa ambiente veramente di apprendimento, dove gli allievi si sentono veramente apprezzati e trasmettono, senza essere giudicati da un voto o da un giudizio, la loro espressività in piena icastica libertà, con e nella diversità.

È quello che pragmaticamente ha attuato il VII I.C. “G.A. Costanzo” di Siracusa con i ragazzi di scuola media di primo grado, all'interno del PON relativo al modulo “Lettura e drammatizzazione”, mettendo in scena un laboratorio espressivo/teatrale completamente finanziato con i fondi della Comunità Europea.

Il palco è stato lo scenario privilegiato di una superba rappresentazione sulla vita di Odisseo e gli allievi si sono trasformati, per un giorno, in “Attori per caso”.

Gli interpreti, attraverso la grande strategia comunicativa del teatro, hanno saputo superare conflitti e dissapori, stimolando e potenziando una forma di apprendimento alternativo, volto alla formazione continua e permanente del processo di crescita di ogni discente.


 

I PON, la cui procedura si auspica possa essere snellita, risulta essere allora un programma di grande supporto nei confronti di quanti cercano un’opportunità nella scuola, sempre più inclusiva ed aperta ad accogliere tutti, per un’integrazione a 360 gradi.

Le insegnanti Lucia Spicuglia, Dorella Bonavoglia e Graziella Fortuna, con pazienza e maestria, hanno saputo raccontare attraverso il role playing frammenti omerici riuscendo a sviluppare dinamiche positive quali la collaborazione tra ragazzi, la complicità, l’accrescimento dell’autostima. Grande soddisfazione del Dirigente Scolastico, la Dott.ssa Roberta Guzzardi la quale si è complimentata con gli allievi per il loro impegno e la costanza profusa durante gli incontri.

Ads SiracusaMagazine.it

Seguici su Facebook

Ads SiracusaMagazine.it
#avantiinsieme